Italian

Una giornata nel Dipartimento Qualità di PCE con l’Università di Tor Vergata

Oggi portiamo notizie che ci riempiono di gioia! Il mese scorso, il 18 Aprile, PCE ha ospitato più di 20 studenti dell’Università di Tor Vergata, specializzati in elettronica. La nostra nuova struttura, situata in Via Orazio Raimondo, 47, confina con questa importantissima università di Roma. Insieme al Prof. Salmeri Marcello, del Dipartimento di Ingegneria Elettronica, PCE e Tor Vergata stanno creando sinergia. Il Prof. Sameri insegna specificamente Misure Elettriche ed Elettroniche.

I seguenti Ispettori Certificati PCE IDEA erano presenti e hanno fornito una dimostrazione agli studenti dell’Università di Tor Vergata:

Aliette Roux

Simone Bellini

Maurizio D’Andrea

L’obiettivo era mostrare agli studenti come il loro campo di studio possa essere applicato sul mercato del lavoro. 

Abbiamo accompagnato gli studenti attraverso le nostre procedure di controllo qualità, condividendo le nostre conoscenze. Ci siamo anche concentrati sull’illustrare le misure ESD e i requisiti per il laboratorio, spiegando come gestire correttamente e in sicurezza le parti. Il nostro programma di controllo ESD ci ha permesso di raggiungere questo obiettivo. Questo programma ESD è stato sviluppato per essere conforme ai requisiti ANSI/ESD S20.20-2021.

Cos’è il Programma ESD?

Il Programma di Controllo ESD, o Programma di Controllo delle Scariche Elettrostatiche, è un insieme di procedure e protocolli progettati per prevenire danni a componenti elettronici sensibili causati dalle scariche elettrostatiche (ESD). L’ESD si verifica quando due oggetti con potenziali elettrici differenti vengono a contatto, provocando un improvviso flusso di elettricità tra di essi. Questa scarica può danneggiare dispositivi elettronici, in particolare quelli con circuiti integrati o altri componenti sensibili. Il Programma di Controllo ESD include tipicamente:

  • Fornire formazione e istruzione al personale sull’awareness, la prevenzione e le procedure di gestione dell’ESD.
  • Stabilire metodi per garantire che le misure di controllo ESD siano implementate efficacemente e in conformità agli standard.
  • Implementare sistemi di messa a terra per garantire che il personale, le attrezzature e le superfici siano allo stesso potenziale elettrico per prevenire l’ESD.
  • Designare aree specifiche dove vengono maneggiati, conservati o elaborati componenti elettronici sensibili. Le EPAs sono dotate di misure per ridurre al minimo l’accumulo e la scarica di elettricità statica.
  • Utilizzare materiali e tecniche di imballaggio appropriate per proteggere i componenti elettronici dall’ESD durante il trasporto e lo stoccaggio.
  • Identificare chiaramente i componenti e materiali sensibili all’ESD con etichette o marcature appropriate.
  • Mantenere registri di formazione, audit, ispezioni, taratura delle attrezzature e qualsiasi danno o incidente di non conformità legato all’ESD.

“Il Programma di Controllo ESD mira a mitigare il rischio di fallimenti correlati all’ESD nei dispositivi elettronici, garantendo qualità, affidabilità e performance del prodotto.” PC Components Europe.

Siamo grati per la visita dell’Università di Tor Vergata al nostro dipartimento qualità PCE. Non vediamo l’ora di avervi di nuovo nella nostra sede!

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Potrebbe interessarti anche...